• Argilla in polvere 1 kg

    •  6,90

      Per via dei suoi componenti fisici l’argilla ha una grande capacità di legare a sé tutto ciò che per il nostro organismo è cattivo.

      Category: .

    Per preparare l’argilla in polvere bisogna versarla in un recipiente di terracotta, si aggiunge dell’acqua con aceto (in misura metà aceto di mele, metà acqua) e mescolando si produce una massa simile alla pasta per il pane. Poi si dà all’argilla la forma di pagnotte con uno spessore di mezzo centimetro che vengono adagiati nel punto malato (come base si può usare uno strato di garza). Bisogna lasciar agire gli impacchi alcune ore o per tutta la notte se mettiamo gli impacchi di sera.

    Più sovente si usano gli impacchi di argilla una volta al giorno, solo nei casi più seri anche più volte al giorno. Nel punto malato adagiate sempre un impacco fresco ossia nuovo da usare solo una volta.

    Per i disturbi reumatici e nelle malattie dell’apparato digestivo aiutano gli impacchi caldi; per i gonfiori, lesioni, emicranie, vene varicose e disturbi cardiaci invece aiutano gli impacchi freddi.

    Ulteriori informazioni

    Per ulteriori informazioni potete telefonare all’azienda del monastero Sitik S.r.l., Stična 17 tel. 78 77 065, il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8.00 fino alle 14.00.

  • Cerca il negozio